fbpx

Un 2016 per allargare gli orizzonti

In questo 2016 ho deciso di allargare i miei “orizzonti”, un allargamento che voglio tocchi ogni ambio della mia vita e attività.

All’inizio del nuovo anno ho deciso di abbonarmi al settimanale INTERNAZIONALE  di cui avevo sentito parlare molto e che tutti coloro che lo leggevano lo trovavano interessante per le tematiche trattate e soprattutto per il punto di vista diverso con cui alcuni argomenti venivano trattati. Ho cominciato a leggere alcuni articoli sul relativo sito, e ora ho deciso di abbonarmi.

Un abbonamento mosso anche dalla curiosità di capire come all’estero alcune situazioni italiane vengono lette e analizzate, e come alcune notizie internazionali vengono trattate all’estero e le paragono come le stesse sono state trattate in Italia. Quindi ho deciso di scommettere su questo giornale, un giornale che per ora reputo molto imparziale, imparzialità che a volte alcuni nostri quotidiani o settimanali credo non abbiano più.

Leggendo questo primo numero, mi sono accorto come alcune cose in Italia non arrivano, esempio:
Camerun – Le incursioni di Boko Haram – Almeno 32 persone sono morte il 25 gennaio in diversi attentati nella città di Bodo, nel nord del paese, vicino al conine con la Nigeria. Gli autori dell’attacco sono probabilmente i terroristi del gruppo nigeriano Boko haram, che negli ultimi mesi hanno compiuto diverse violenze in Camerun, scrive Jeune Afrique. Secondo un rapporto governativo del 15 gennaio, da quando Boko haram ha cominciato ad attaccare il nord del paese vicino nel 2013 sono morte 1.200 persone. Il Camerun fa parte della coalizione regionale contro il gruppo jihadista.” (Internazionale n. 1138 – pag.18).

Cambiando ambito, anche sul lavoro ho deciso di ampliare la mia vista; infatti in questo inizio mi ero dato come obbiettivo quello di prendere la certificazione di Google Adwords facendo gli esami necessari per prendere questa certificazione; a parte la volontà di prendere questo attestato, lo volevo fare per rimanere sempre aggiornato sulle ultime dinamiche del più famoso motore di ricerca.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.